ROSeout CROP®-G

Il campione contro lo stress ossidativo

tutti i prodotti
personal care

ROSeout CROP®-G è un fitocomplesso standardizzato derivato da colture cellulari meristematiche di Rosa canina titolato in polisaccaridi totali e in derivati dell’acido gallico.

ITALIAN PATENT N. 102019000004105 INTERNATIONAL PATENT APPLICATION N. PCT/IB2020/052584

claims suggeriti

  • Protegge dai danni indotti da radicali liberi
  • Rivitalizza la barriera cutanea grazie ad una profonda azione antiossidante
  • Preserva la giovinezza della pelle agendo con attività lenitiva e idratante contro la pelle secca e spenta
  • Rinforza il capello preservando la vitalità della dermopapilla

meccanismo d'azione

Lo stress ossidativo è una delle cause principali del processo di invecchiamento della pelle. Nel derma l’invecchiamento è causato dall’attivazione delle metalloproteasi della matrice e dalla conseguente degradazione dei componenti della matrice extracellulare (ECM). Questi cambiamenti tra cui, in particolare, la degradazione del collagene e delle fibre elastiche, portano alla comparsa di rughe sottili.

test in vitro

  • Attività antiossidante (saggio DPPH; inibizione dei ROS in linea cellulare di cheratinociti)
  • Vitalità cellulare su fibroblasti da dermopapilla di follicoli piliferi

test in vivo

  • Valutazione strumentale del miglioramento della trama cutanea

Miglioramento della trama cutanea

  • 20 soggetti (donne di razza caucasica, tra i 2 e i 45 anni) con pelli spente (sportivi e/o sottoposti a blue light)
  • Trattamento due volte al giorno per 6 settimane con una crema viso contenente il 3% di ROSeout CROP®-G
  • A 0 e a 6 settimane la trama della pelle delle guance (Ra) viene misurata con la fotocamera Antera 3D® legata al software CS Miravex, in condizioni di umidità e temperature controllate (24 ± 2°C; 50 ± 10 % R.H.)

Dopo 6 settimane di trattamento c’è un decremento significativo del valore medio del parametro Ra e quindi un significativo miglioramento dell’uniformità della trama cutanea.

specifiche prodotto

La Pianta Madre di Rosa canina, in grado di generare sostanze specifiche utili alla sua crescita e sviluppo all’interno di un fitocomplesso ideale, è stata attentamente selezionata e certificata attraverso la tecnica DNA fingerprint.

Anche nota come rosa spina, la Rosa canina è una delle innumerevoli specie di rose selvatiche che crescono spontanee ai margini di boschi, pozze d’acqua, arbusti e pascoli. La Rosa canina prende il nome dalle credenze popolari secondo le quali le malattie si potevano curare con una pianta che ne riproducesse la forma.

INCI Glycerin, Rosa Canina Callus Lysate, Citric Acid
Contenuto di attivi Polisaccaridi totali ≥ 0,6% P/P tramite analisi HPLC-ELSD-SEC

Derivati dell’acido gallico tramite analisi ULPC-DAD

Aspetto Liquido marrone chiaro, odore caratteristico
Concentrazione d’uso A partire da 0,3% P/P

lymph science: potente antiossidante

È ben noto che le bacche di Rosa canina contengono 40 volte la vitamina C contenuta nelle arance (100 g di bacche di Rosa canina contengono circa 2.200 mg di vitamina C, mentre 100 g di arance contengono circa 50 mg di vitamina C). L’estratto di bacche di Rosa canina è un concentrato di vitamina C, un potente antiossidante che aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario e ostacola la formazione di radicali liberi, riducendo l’invecchiamento cellulare.

ROSeout polvere, ricca di acido gallico ha un EC50 più bassa rispetto ad altri estratti di Rosa canina titolati in vitamina C. Più bassa è l’EC50 e maggiore è l’attività antiossidante (saggio DPPH). L’acido gallico inoltre è più stabile all’ossidazione rispetto all’acido ascorbico.

tutti i prodotti
personal care