ReSILiEMcare CROP®-G

Ripristina la tua vitalità di barriera

tutti i prodotti
personal care

ReSILiEMcare CROP®-G è un fitocomplesso standardizzato derivato da colture cellulari meristematiche Perilla frutescens titolato in antociani totali e polifenoli totali, espresso come equivalenti dell’acido rosmarinico.

Italian Patent n. 10202000028230 International Patent n. PCT/IB2021/057560

claims suggeriti

  • Protegge dall’infiammazione
  • Ripara la barriera cutanea
  • Ripristina e mantiene l’integrità della mucosa
  • Aumenta la compattezza e l’idratazione dell’area intima

meccanismo d'azione

FilaggrinA (FLG) e loricrina (LOR) sono importanti proteine di barriera e la loro espressione è direttamente correlate all’espressione del TNF-α attraverso il pathway delle c-Jun N-terminal chinasi (JNK). ReSILiEMcare CROP®-G aumenta l’espressione delle proteine di barriera agendo attraverso il meccanismo correlato alle c-JNK, ripristinando le funzionalità della barriera cutanea.

test in vitro

  • Attività anti-inflammatoria (attivazione JNK; inibizione della degradazione di IkB-α; diminuzione dei livelli di enzimi pro-infiammatori i-NOS e COX2; diminuzione dei livelli delle citochine pro-infiammatorie TNF-α e IL-1β).
  • Riparazione della barriera cutanea (aumento dell’espressione delle proteine ​​di barriera cutanea filaggrina e loricrina; aumento dell’espressione delle tight junctions ZO-1 e occludina)
  • Riparazione della barriera cutanea (misurazione TEWL)

test in vivo

  • Valutazione di idratazione profonda, elasticità ed estensibilità nella zona intima

Ripristino dell’integrita della mucosa

  • Sono state reclutate 30 donne caucasiche in pre e post-menopausa (40-70 anni) con problemi di secchezza vaginale, irritazione e/o perdita di tono, suddivise in due gruppi di 15, di cui uno ha utilizzato un trattamento attivo contenente ReSILiEMcare CROP®- G e l’altro il placebo.
  • Una crema intima lenitiva è stata utilizzata una volta al giorno nella zona anogenitale e circostante e una maschera intima è stata applicata 3 volte a settimana per 20 minuti
  • A T0 e dopo 15 giorni di trattamento sono state misurate idratazione profonda, elasticità ed estensibilità della mucosa

Dopo 2 settimane di trattamento si è verificato un aumento statisticamente significativo dei valori di idratazione profonda e un aumento del 7,3% dei valori di elasticità totale con il trattamento contenente l’attivo rispetto al placebo. Nel gruppo di trattamento con l’attivo è stata osservata anche una riduzione totale dell’estensibilità del 22,3%. La diminuzione dell’estensibilità della pelle determina un aumento della compattezza e una maggiore integrità della mucosa.

specifiche prodotto

La Pianta Madre di Perilla frutescens, in grado di generare sostanze specifiche utili alla sua crescita e sviluppo all’interno di un fitocomplesso ideale, è stata attentamente selezionata e certificata attraverso la tecnica DNA fingerprint.

Perilla frutescens (L.) Britton è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Lamiaceae, conosciuta anche con i nomi di Shiso, Egoma o SILEM in Nepal e India. È una pianta officinale che per le sue spiccate proprietà antiallergiche, antinfiammatorie ed antiossidanti, è utile anche nel processo di rigenerazione cellulare: il nome di “pianta della giovinezza” la rende particolarmente indicata per contrastare l’invecchiamento cellulare.

INCI Glycerin, Perilla Frutescens Callus Lysate
Contenuto di attivi Polifenoli totali espresso come equivalenti dell’acido rosmarinico ≥ 0,15% P/P  tramite analisi UPLC-DAD e antocianidine
Aspetto Liquido rosso-marrone, odore caratteristico
Concentrazione d’uso A partire da 1% P/P

lymph science: Squilibrio della mucosa vaginale

Nelle donne in post-menopausa il calo dei livelli ormonali, in particolare degli estrogeni, rappresenta il principale fattore scatenante, l’epitelio vaginale presentano superfici appiattite con aumento della cheratinizzazione e assenza di papille. L’assottigliamento dell’epitelio vaginale aumenta la suscettibilità ai traumi, con conseguente sanguinamento e ulcerazioni. L’assottigliamento espone anche il tessuto connettivo sottostante, che è più vulnerabile a infiammazioni o infezioni.

tutti i prodotti
personal care